Il benefattore

Il Benefattore nacque a Casorate Primo il 23 luglio 1864. Dopo la guerra del ’15- ’18, fece fortuna lavorando come idraulico a Milano insieme al suo collaboratore ed amico inseparabile Luigi Roscio.

Erano gli anni della ricostruzione e con i proventi del lavoro acquistò prima la casa di Via Carlo Mira, con annesso terreno, a Casorate Primo e successivamente le case di Via Cola di Rienzo 48, Via Francesco Sforza 47 e Corso di Porta Romana 39 a Milano.

Dopo la sua morte avvenuta il 15 ottobre 1953 il Dott. Ugo Bianchi, Direttore della Cassa di Risparmio e suo amico, si attivò per adempiere le volontà testamentarie e il 16 ottobre 1956 costituì l’Ente Morale Convalescenziario Rho Luigi Vittorio con la finalità di “provvedere alle necessità di convalescenti poveri, bisognosi di cure climatiche mediante il ricovero in adatti stabilimenti, purchè non cronici e comunque cittadini di Casorate Primo, oppure discendenti dalla famiglia della madre Valè (o Vallè) Maria di Gaetano Visconti”.

I primi dieci anni di attività del Convalescenziario furono caratterizzati da numerose donazioni al Comune ed alla Parrocchia, per il sostegno a persone bisognose di cure nelle colonie climatiche e montane, ed anche a favore della Casa di Riposo “Gottardo Delfinoni” e dell’Asilo “Carlo Tosi”.

I vari C.d.A. che si susseguirono negli anni, continuarono ad elargire fondi a scopo benefico a favore di singole persone meno abbienti ed ai Comitati di solidarietà sorti nel Comune.

La vita del Convalescenziario proseguì fra alterne vicende più o meno fortunate. Dopo un periodo di incertezza di competenze, che dominò il triennio 1985/1988, su disposizione della Regione Lombardia (allo scopo di evitarne lo scioglimento) giunse il commissariamento.

Iniziò quindi un processo di “rivitalizzazione” dell’Ente. Fu stilato uno Statuto che ne delineò le finalità istituzionali ed un programma operativo.

Nel gennaio 2003, adempiendo agli obblighi imposti dalla Legge Regionale 1/2003, trasformò l’IPAB in “Fondazione di Diritto Privato” dando così una nuova veste giuridica dell’Ente.

  • logo